Pubblicato in: By night a Napoli, Eventi in programma, Eventi realizzati

Ammot – Il fenomeno che sta ossessionando tutto il Napoletano. Ve lo raccontiamo noi.

Vuoi scoprire un punto di vista nuovo su questa location? Ve la raccontiamo noi, con un occhio da clienti e uno da addetti ai lavori.

Venerdì scorso abbiamo avuto l’onore di partecipare all’inaugurazione dell’Ammot, una location meravigliosa, dove il bianco e l’eleganza ci hanno accolto nel loro splendore.
Ammot il venerdì sera elegante

Io e il mio socio Antonio, incaricati dal nostro padre putativo Costantino Malgieri, organizzatore di questi fantastici Venerdì sera, siamo stati sul posto prima dell’evento inaugurale, e vi mostriamo il nostro sopralluogo, perché crediamo che a volte, e questo e’ il caso, le immagini spieghino meglio delle parole la magnificenza della situazione:

Ammot – il fenomeno del Venerdi’ sera elegante a Napoli, raccontato da hope


Ci siamo quindi dati da fare, e ci siamo impegnati in maniera attiva per la buona riuscita dell’inaugurazione del venerdì trascorso, e di quelli a venire, speriamo.
Abbiamo creato una fan Page su Facebook ad hoc, e abbiamo invitato i nostri amici, associati e tutti i potenziali avventori a partecipare alla serata.

I nostri amici hanno risposto in maniera davvero numerosa, e devo dire, che e’ stata un’occasione per divertirmi davvero come una volta insieme a loro e alla mia fidanzata Margherita.
I nostri amici Salvatore e Federica, fidanzati tra loro, ci hanno addirittura onorato con festeggiamenti in occasione dei loro compleanni che, fatalmente, coincidevano perfettamente con la data inaugurale.
Devo dire che le cose che mi hanno colpito di più del posto sono essenzialmente tre:
Location Ammot Napoli venerdì sera Checco Smile emotions
L’eleganza, sottolineata dagli arredi e dagli allestimenti in total white, e non di meno apprezzata dagli amici che ci hanno seguito, vero significante della nostra esperienza all’Ammot.
Musica ammot Massimo Bove Checco Smile napoli
La musica, per la quale è’ d’obbligo il ringraziamento a Massimo Bove, il migliore tra i tre djs alternatisi in consolle, secondo il mio modestissimo parere professionale e personale.

Musica d’annata come un buon calice di Fiano, morbida e perfetta per la situazione.
Scenario ammot sera napoli
Il fascino, sprigionato dalla sensazione di poterti lasciare andare allo svago, bevendo un buon drink a pochi passi dalla spiaggia (dove comunque nessuno ci ha vietato di ballare)’ e dal mare, in buona compagnia, e senza la preoccupazione di avere inutili problemi.
Perché la qualità di una location nel napoletano, si sa’, viene valutata soprattutto la frequentazione. E io, miei cari lettori, vi posso garantire che e’ l’elite ad essere privilegiata.
Difficile, molto difficile accedere per utenti al di sotto dei 27 anni, con un no assoluto a comitive composte da utenti di solo genere maschile.
Io sono, abitualmente contrario a una selezione molto rigida all’ingresso, perché credo sia una peculiarità tutta Napoletana, ma devo ammettere, dopo anni di esperienze, che non di rado e’ l’unica maniera di poter vivere un party senza troppi rischi legati alla sicurezza, ma questo e’ un altro tema su cui magari vi scriverò un nuovo articolo.
VALUTAZIONI

Tornando a noi, il mio giudizio complessivo e’ di un bel 8 pieno su una scala da 1 a 10.
Secondo me, e’ stato tutto perfetto, ma ho notato alcuni (comprensibilissimi) disservizi su cui ci siamo consultati con Costantino.
Crediamo che per rendere ancora più confortevole l’esperienza bisogni:
Creare un’ulteriore postazione bar, per velocizzare il servizio, data l’altissima affluenza.
Chiarire meglio le modalità di accesso mediante la prenotazione dei tavoli (Siamo sicuri che lo apprezzerebbero sia i nostri amici, sia l’economia della serata. Ricorda, un servizio più veloce fa crescere il livello di spesa nell’unità di tempo)
Costantino ci ha risposto che ne ha parlato con Tommaso, il proprietario, che abbiamo avuto il piacere di conoscere Venerdì (e ci ha risolto anche una difficoltà, grazie Tommaso, se ci leggi :p) e ci ha garantito che venerdì prossimo anche questi piccoli nei diverranno nostri punti di forza.

Il mio articolo termina qui, un saluto a voi, miei cari lettori, con l’invito a seguirci in questa ennesima avventura per i nostri venerdì;)
Ps vi linko anche l’indirizzo del sito ufficiale della location: http://www.ammot.it

Pubblicato in: Made in Sud - valorizziamo il sud, Novità

Made in Sud viral – Registrazione Studi Rai – sei curioso? tour virtuale

Sei un Fan di Made in Sud?
Sei curioso riguardo i retroscena?
Pronto a un tour con un punto di vista “diverso”?

Ieri sera, ancora una volta, abbiamo partecipato alla registrazione della puntata di Made In Sud che andrà in onda il 18/04/2013.
Visto l’altissimo interesse a riguardo manifestato da voi, nostri follower, abbiamo pensato di raccontarvi la nostra esperienza, curiosità comprese…;)

Arriviamo agli studi Rai di Napoli alle 19.30 e ritiriamo i nostri tickets…
Made in sud tickets Rai
Salutiamo i nostri amici e attendiamo di poter accedere allo studio!


Made in sud team
Poi..entriamo!

Eccoci nello studio…

Smile alla rai
L’attesa si prolunga un po’, ma ne vale la pena…
Frank Carpentieri ci prepara alla risata con un po’ di sottofondo musicale, mentre lo studio e’ in fermento per gli ultimi dettagli.
Lo studio si riempie di spettatori, mentre i tecnici adeguano le telecamere, le luci e ci istruiscono al meglio riguardo gli aspetti della registrazione.

Smile alla rai

Tutto e’ pronto…

Made in studio Start Start!

Lo spettacolo e’ davvero divertente e per poco non ci sbudelliamo dalle risate.. Ricordate che pur essendo addetti ai lavori, siamo anche noi.. Made in Sud!
Fatima Trotta ed Elisabetta Gregoracci, Gigi e Ross hanno una conduzione allegra, frizzante, e riescono a rendere le 3 ore dedicate alla registrazione, leggere… E mitiche!
Ci coccolano con le loro battute, o meglio ci prendono in giro a ripetizione, ma a noi piace, e quanto…

Lo spettacolo termina, ma non per noi, che ne approfittiamo per scambiare due chiacchiere con la dolce Fatima, e fare qualche foto ricordo insieme agli amici che ci hanno accompagnato e i nostri cabarettisti preferiti;)

Fatima Trotta Made in Sud Rai 2

Ringraziamo soprattutto Edoardo Guadagno (Mario Bross) e Pasquale Palma (Vivo D’Angelo) per la loro genuinità e cortesia, e ci complimentiamo soprattutto con Ciro Giustiniani e Francesco Cicchella (Micheal Buble’) che secondo noi sono stati i più bravi della puntata.

Tutto questo grazie al Tam Teatro e alla Tunnel Produzioni, di cui parliamo in questo articolo http://hopesocialentertainment.com/2013/03/29/made-in-sud-itinerario-al-tam-video-esclusivo-emotions/,  che da più di un decennio si occupano di arte del cabaret, e con un grande sforzo sul territorio, si occupano di produrre spettacoli di alto livello artistico e di pari gradimento da parte del pubblico.

http://hopesocialentertainment.com/2013/03/29/made-in-sud-itinerario-al-tam-video-esclusivo-emotions/
http://hopesocialentertainment.com/2013/03/29/made-in-sud-itinerario-al-tam-video-esclusivo-emotions/

Un successo firmato Nando Mormone, che auguriamo posso perdurare per il futuro.

Grazie per averci seguito in questo nostro virtual tour nel divertentissimo mondo Made in Sud.
Iscriviti a Hopesocialentertainment.com per essere aggiornato.