Pubblicato in: Intrattenimento Smart - far del bene divertendo, anche in tv, Novità

Allora siamo proprio…disonesti!!

Il tema della sanità in Italia e’ molto controverso. Seguiamo “le Iene” nei loro servizi. Crediamo in fondo che se si desse una spinta alle cellule staminali, il potere delle case farmaceutiche e di tutta la filiera collegata, comprese le farmacie, potrebbe avere meno liberta’ di fare “il bello e il cattivo tempo” concedendoci di uscire dal circolo vizioso delle “cure truffa”. Hopesocialentertainment.com crede che anche questa sia informazione. Utile, e fruibile in tv, grazie a una trasmissione fresca e divertente come “le Iene”. Smile

Le Iene scoprono vero volto farmacia italiana

Le iene servizio farmacie inchiesta Italia 1 sanità

 

Il servizio delle Iene ha messo in evidenza il “vero volto della farmacia italiana”.

E’ quanto afferma il presidente del Movimento nazionale liberi farmacisti Vincenzo Devito commentando quanto andato in onda ieri sera durante il programma Le Iene su Italia 1: consegna di farmaci senza fustella e senza ricetta medica, truffa al Ssn, preparazioni galeniche nocive senza ricetta, smaltimento di medicinali non scaduti illecito, questi alcuni dei reati che potrebbero essere contestati al la farmacia.

“Purtroppo – sottolinea Devito – sono anni che denunciamo una diffusa illegalità nella farmacia italiana, ma nessuno ha dato seguito ai nostri richiami. Diffusa illegalità perché il caso di Novi Ligure non è isolato, alcune delle “pratiche” rilevate durante il programma come la consegna senza ricetta e il “defustellamento” delle confezioni di farmaci sono utilizzate da molte farmacie su tutto il territorio nazionale.

Mentre, per difendere il proprio monopolio sia il presidente del la Fofi che quello di Federfarma tentavano di far credere che i livelli di sicurezza per i cittadini nelle parafarmacie sono inferiori alle farmacie, definendo il modello italiano come il migliore del mondo, le garanzie per i cittadini da tempo erano scese sotto il livello di guardia proprio nelle farmacie italiane. Certamente non tutti i farmacisti sono dediti a queste pratiche criminali, ma quelli che si sono ribella ti tra i dipendenti sono stati sbattuti fuori dal la farmacia e pur volendo intraprendere onestamente la propria professione sono bloccati da leggi che difendono solo gli interessi particolari”.

Per Devito, “la possibilità per le farmacie di consegnare farmaci senza la ricetta nei casi di estrema urgenza è stata interpretata immediatamente in maniera estesa e del resto la stessa norma era stata voluta per dare una parvenza di legalità ad un comportamento diffusissimo. I report di utilizzo di questa pratica che dovevano giungere al ministero della Salute con una tempistica determinata dal la norma sono stati sempre insufficienti e questo semplicemente perché non avveniva alcuna registrazione. Quanto riportato nel programma la dice lunga su quale sia il livello di interesse delle farmacie nella tute la della salute pubblica e quale, invece sia quello economico.

La casta tenterà di dire che sono solo poche “mele marce”, noi purtroppo, sappiamo bene che è l’intero “cesto” ad essere avariato”. (Fed/Col/Adnkronos)

 

 

il blog di Gianmarco Veggetti

Unknown

Mi è capitato di assistere ad una puntata della trasmissione ” Le Iene” e, come sempre, sono rimasto esterrefatto. Questa trasmissione ha il merito e, soprattutto, la costanza di rendere visibili e conosciuti a tutti le negatività che accadono in questo paese. Tempo fa questa trasmissione aveva “pizzicato” una farmacia che truffava da anni il servizio sanitario nazionale, e quindi tutti noi, collezionando una serie infinita di ricette mediche false, o meglio, non necessarie da prescrivere.

Questa farmacia, nella fattispecie, assumeva personale che veniva poi addetto a staccare le fustelle dalle confezioni dei medicinali per poi attaccarle sulle ricette rosse ed incassare il rimborso di un medicinale che veniva poi rivenduto un’altra volta senza relativa fustella. La confezione senza fustella veniva rivenduta nuovamente senza ricetta e, preferibilmente, a persone anziane che magari nemmeno si accorgono dell’ irregolarità. Inoltre, sempre la stessa farmacia, è stata sorpresa a confezionare preparazioni mediche…

View original post 597 altre parole

Pubblicato in: Intrattenimento Smart - far del bene divertendo, anche in tv, Novità

Hyppo Kampos Resort – Natura, divertimento e relax. Un paradiso a mezz’ora da Napoli. Lasciatelo raccontare!

Cari amici oggi voglio parlarvi dell’Hyppo Kampos Resort.
Ho scelto di farlo, perché io e il mio socio Antonio c’è ne siamo innamorati.
Hyppo Kampo Checco Smile Antonio Guarino napoli hopesocialentertainment
Una natura incontaminata, quasi selvaggia.
Un’atmosfera davvero unica, emozionante.

L’Hyppo Kampos Resort è una gigantesca “piscina naturale”, uno dei più bei parchi privati d’Italia, interamente dedicato al benessere fisico e mentale.
il Resort si estende per 300.000 mq di cui circa la metà occupata da due laghi, dove convivono attività naturalistiche, turismo sostenibile ed esclusive attività sportive in armonia tra loro e con l’ambiente. Un’oasi naturale al cui interno si circola esclusivamente a piedi, in bici, a cavallo, con auto elettriche o con imbarcazioni (canoe e pattini).

Io ci sono stato con i miei amici e la mia fidanzata,e ho passato davvero delle belle giornate.
Guarda qui quanti bei ricordi ho collezionato, e nel frattempo immagina di essere li’…
Sali a bordo della Smile CAR e vieni con noi nelle Amazzoni… Ops nel Bio parco;)
Hyppo Kampo Napoli Natura divertimento e relax
Andiamo…

Ma il sole a Napoli batte forte, si sa, e quindi noi abbandoniamo la nostra macchina elettrica e ci svestiamo per viverci il parco al massimo del comfort.

E cosa c’è di meglio di un bel tuffo in piscina? Un tuffo in piscina sul lago. Eheh. Noi siamo pronti e dalle nostre espressioni si vede!
Piscina hyppo Kampo napoli castel Volturno

Dalla piscina Energy riservata a soci, dopo esserci rinfrescati ci muoviamo per fare qualche attività nel verde e sul lago… E troviamo subito una cosa che attira la nostra attenzione…
Checco Smile hyppo Kampo canoa lago napoli
Alla mia sorpresa nello scoprire che si possono utilizzare gratuitamente, segue immediata la voglia di farci un giro su’.
Checco Smile hyppo Kampo carrese Francesco napoli canoa lago
Si parte…
Canoa napoli natura lago hyppo kampos napoli
Con le nostre canoe ci muoviamo, e tra il serio e il faceto facciamo un tour in quello che sembra essere uno scenario stile dawson creek.
Lottiamo con i remi, gareggiamo, ci rilassiamo e guardiamo incuriositi queste casette, che sono delle palafitte di legno, sul lago. Scopriremo poi che e’ possibile passarci anche la notte o fare delle braciate sui balconcini privati.

Decidiamo di rientrare “a riva”, e ci dedichiamo un po’ all’abbronzatura. Ma si’, sdraiamoci un po’:P

Sole hyppo Kampos lettino

Certo, un leggero languorino ci assale, e non avendo un “Ambrogio” a disposizione cosa c’è di meglio di una vera e propria oasi per sfamarsi??
Oasi natura napoli
Si, cari amici del Blog, voglio aprire anche io un Chiringuito!:)
Perché qui si mangia e beve bene. Noi ad esempio abbiamo scelto Mozzarella di Bufala, panino con Salsiccia, e il tutto irrorato con un buon Lambruso. Anche la pancia vuole la sua parte;)

Pranzo hypp Kampo Pic Nic napoli lago natura
E qui non poteva mancare una bella foto di gruppo. Con i nostri amici Luca e Antonio, che come noi, hanno lasciato i problemi a casa, e si sono immersi in questo paradiso.

Ma le sorprese non finiscono qui, infatti, indovinate chi incontriamo all’hyppo Kampo??
Uno dei nostri idoli…e mi permetto di dire un amico ormai.
Hyppo kampos Made in sud napoli Mario Bross Edoardo guadagno
Edoardo Guadagno (Mario Bross di Made in Sud, la trasmissione di cabaret su Rai 2) che incontriamo spesso al Tam nei nostri Venerdì, ci propone un Brindisi, e noi ricordando le parole del nostro caro Ciro Giustiniani (bicchier e vin, bicchier e vin, bicchier e vin) accettiamo di buon grado, e foto ricordo anche qui;)

Ora, però, bisogna digerire…
Hyppo kampos Ping pong napoli freedom

Ultimo giro sul lago prima del tramonto…


Stavolta in pedalò.

Rientriamo e facciamo un bell’aperitivo gentilmente offerto a noi e a tutto il resto degli avventori, e ci malediciamo solamente di non aver potuto fare un giro sui cavalli, visitare il centro benessere e mille altre attività che offre questa location.

Il mio racconto termina qui, per ora. Spero che vi siate resi conto del valore dell’Hyppo kampos Resort. Un valore aggiunto per la nostra terra martoriata da mafie e inquinamento. Ci tengo molto a questo luogo, e mi piace mostrarlo a voi, e al mondo. Consideratelo un impegno per la nostra terra.
Il bilancio che porto alla fine del racconto e’ estremamente positivo. Considerato il fatto che il costo di accesso abituale e’ di 10€ per passare tutta la giornata e poter svolgere molte attività in forma gratuita e’ l’ultima Fragolina sulla torta, e voi sapete che il vostro chef Smile va ghiotto per le Fragoline.
Noi abbiamo pensato di organizzare qualcosa Domenica Prossima (19.05.2013) proprio qui’. Per vivere una giornata insieme, e soprattutto per valorizzare quest’oasi a pochi passi da casa.
Checco Smile

Pubblicato in: Novità

Video Mapping: la tecnica che ha rivoluzionato il mondo dell’arte e della tecnologia

Fantastico! Uno strumento che proverò ad utilizzare sicuramente prima possibile durante l’organizzazione di qualche evento. E tu ? Lo avevi mai visto???

Organizza un evento

Qualsiasi oggetto può essere animato grazie all’invenzione del video mapping: una tecnica di proiezione evoluta che trasforma qualsiasi tipo di superficie in un display dinamico. Software speciali riescono ad adattare l’immagine proiettata e ad animarla in tecnologia 2D e 3D.

Gli spettatori osservano dal vivo animazioni, video, giochi di luce e hanno l’impressione di interagire direttamente con essi. Le proiezioni animate, attraverso il video mapping, riescono a confondere la percezione visiva di chi la guarda creando un’illusione giocosa fra la realtà e la finzione. Alcuni video – mapping possono creare una sensazione disorientante come quella di essere catapultati improvvisamente dentro un edificio o di vederselo tremare.

Artisti di tutto il mondo, oramai, utilizzano questa tecnica per sconvolgere la visione ed, attraverso illusioni ottiche, aggiungendo colore o movimento, dare vita ad oggetti inanimati, statici.

La tecnica del video mapping è utilizzata per innumerevoli campagne pubblicitarie di grandi aziende e…

View original post 26 altre parole

Pubblicato in: Intrattenimento Smart - far del bene divertendo, anche in tv, Made in Sud - valorizziamo il sud

Made in Sud forte anche contro le critiche.

Se si considera il programma un’espressione della nostra terra, dei suoi stili di vita, della sua ironia…. E non semplicemente un prodotto artistico, si può capire quanto faccia male, leggere disprezzo in queste parole. Sosteniamo il Sud.

Pubblicato in: Intrattenimento Smart - far del bene divertendo, anche in tv, Made in Sud - valorizziamo il sud

Quanto vale la Siae di Made in Sud?

Mmm e se dicessimo…quanto e’ quotato il divertimento del sud, in termini di SIAE?!

Dopo aver parlato della Siae di Colorado (leggi articolo) concentriamoci su quella di Made in Sud. La Siae al minuto costituisce il cosiddetto “Equo compenso”, sancito dall’articolo 46 bis della legge 633/41 ed è il “risarcimento” per aver ceduto i diritti della propria opera. Qualsiasi sketch uno registri per la tv, deve cederne i diritti di utilizzazione all’emittente che, altrimenti, non potrebbe mandarlo in onda.

In Italia questa norma è quasi sempre disattesa. Spesso l’equo compenso è oggetto a uno stucchevole mercanteggiamento o viene usato per pagare quelli che altrimenti lavorerebbero gratis perché “non ci sono soldi”. Cambia qualcosa

View original post 339 altre parole

Pubblicato in: Novità

SENATO, VIA AL DECRETO SULLE STAMINALI. YAMANAKA: COMUNITA’ SCIENTIFICA PREOCCUPATA

La nostra battaglia per le staminali sembra essere a una svolta positiva… Tu che ne pensi?
Continuiamo a seguire gli aggiornamenti…

PARLAMENTONEWS

Palazzo MadamaVia libera del Senato, all’unanimita’,  al decreto Balduzzi sulle staminali, che prevede per 18 mesi l’uso di cellule staminali mesenchimali ”nell’ambito di sperimentazioni cliniche controllate, effettuate presso strutture pubbliche”. Non mancano le polemiche. Il premio Nobel Shinya Yamanaka, punto di riferimento indiscusso a livello internazionale della ricerca sulle cellule staminali,  sul sito della Societa’ Internazionale per la Ricerca sulle Cellule Staminali (Isscr), della quale e’ presidente, scrive: ”La recente decisione annunciata dal ministro italiano della Salute, autorizzando la somministrazione di cellule descritte come mesenchimali a pazienti con malattie neurologiche, ha destato preoccupazione nella comunita’ scientifica internazionale”.

View original post 74 altre parole

Pubblicato in: Arricreammec, Enogastronomia per Eventi Social, Novità

Coppa America a Napoli? Una birra artigianale e…go!

Borgo Vittoria logoVi voglio presentare anche la mia ultima scoperta, casuale, ma fortunata davvero.
Un venerdì’ mi trovavo di ritorno dall’ennesima serata di cabaret al Tam Teatro, e avevo voglia di una birra e di stuzzicare qualcosa.
Mi fermo nei pressi del lungomare e cerco un posto che mi affascini….
Lo trovo subito.. il “Borgo-Vittoria”.
Borgo Vittoria Gastro birreria Napoli
Un’occasione unica per degustare un’ottima birra, magari proprio in questi giorni, prima di assistere alla Coppa America che si terra’ nel nostro incantevole golfo di Napoli.
Guarda la coppa America gratis
La cortesia e il mood della location, una “Gastrobirreria” , fanno solo da splendida cornice alla vera regina del posto: la birra.
Qui potrete gustare la birra che ha vinto il primo premio in Europa come miglior Lager tedesca all’European Beer, e aggiungo, a pochi euro.
Birre artigianali napoli
Se poi siete dei palati fini… Vi posso garantire che non si mangia bene… Di più! Tutta produzione propria…della Famiglia Prisco, che con le proprie mani, non solo ha realizzato questa struttura, che sicuramente non manca di anima, ma soprattutto vi delizierà con i prodotti da loro stessi prodotti. Vi consiglio di non perdervi la porchetta. Una goduria. Si potrebbe tagliare con un grissino.
Deliziosi piatti alla birra, gli innovativi “Buffalo wings ”, la Beer-stecca (bistecca alla birra), il Birramisù (dolce preparato con una birra stout) sono solo alcune delle specialità firmate Borgo vittoria.
La qualità della birra e il suo servizio vengono messi in primo piano, privilegiando il prodotto spillato. La birra viene trattata con cura ed attenzione, rispettando i metodi e i tempi di spillatura, dalla scelta del bicchiere fino alla formazione del famoso “cappello” di schiuma.
Spillatura birra artigianale Napoli

Insomma un posto che io, il vostro smile, vi consiglio di visitare.