Pubblicato in: Eventi in programma, Gambero Rosso - Il meglio dell'Enogastronomia del Sud Italia

Brunch Mediterraneo, un viaggio fra i sapori ed i profumi del Mediterraneo, Domenica 30 novembre a Napoli. Di che si tratta?

In occasione di “Aspettando Mediterranea”, Città del Gusto Napoli ha organizzato l’evento “Brunch Mediterraneo“.

Domenica 30 Novembre dalle ore 12.00 alle ore 18.30.

brunch mediterraneo alla mostra d'oltremare by città del gusto napoli

Un viaggio fra i sapori ed i profumi del Mediterraneo attraverso 7 eccellenti percorsi di degustazione, che partono dal territorio della Campania ed arrivano sino alla cucina etnica d’ autore.

Grandi materie prime , pregiati produttori della filiera enogastronomica ed importanti protagonisti in cucina per deliziare il palato degli enoappassionati che potranno degustare fra lievitati , formaggi, salumi, finger food e cucina d’ autore , oli extravergine , gelato gastronomico mediterraneo insieme ad una selezione di birre artigianali campane ed una drinkexperience basata su infusi, cocktail e drink aromatizzati con clementine, arance, limoni.

I percorsi presenti a Brunch Mediterraneo:
Pani , pizze e fantasia : Un percorso dedicato ai prodotto lievitati realizzato dai Maestri Pizzaioli e Chef della Città del Gusto Napoli con impasti a lenta lievitazione (minimo 24 ore), presentano pizze leggere, fragranti e altamente digeribili. Ingredienti di stagione, salumi del territorio e formaggi della nostra regione renderanno gustosi i lievitati.
Dai pani con lardo e salsiccia piccante di nero casertano , al tortano , alle pizze con verdure ed oli di stagione e prodotti DOP del territorio
Formaggi Divini
Una selezioni dei migliori produttori presenti sulla guida Formaggi d’Italia del Gambero Rosso offriranno al pubblico i loro prodotti: le eccellenze casearie del nostro territorio. I migliori Tre Spicchi della nostra regione, specificità uniche ed irripetibili, un trionfo di profumi e sapori antichi dal caciocavallo alla mozzarella DOP , alle ricotte affumicate., ai caprini e tante altre bontà.
Salumi d’ autore
I produttori più significativi della Campania e le loro prelibatezze, presenti sulla guida del Gambero Rosso Salumi d’Italia, porteranno in degustazione i prodotti del nostro territorio per descriverli, farli degustare e farne conoscerne al meglio caratteristiche, peculiarità e apprezzarne il sapore.
Birre d’Italia
Una degustazione delle migliori Birre Artigianali della Campania selezionate dal Gambero Rosso, uniche per sapore ed aroma, genuine e prive di conservanti e agenti chimici. Sono il fiore all’occhiello del nostro territorio e provengono da birrifici riconosciuti anche a livello nazionale.

Oli d’Italia
Degustazione dei Migliori Oli Extravergine d’Italia premiati dal Gambero Rosso sulla guida Oli d’Italia. Banchi di degustazione presidiati dagli stessi produttori per presentare l’elemento cardine della Dieta Mediterranea. Un alimento sano e buono, un toccasana per la salute, un percorso per conoscere i valori della nostra tradizione. I produttori presenti potranno anche proporre la vendita dei loro prodotti per portare a casa le eccellenze del nostro made in Italy gastronomico.
Drinkexperience
Il Mediterraneo è una straordinaria fonte di ispirazione per l’elaborazione e la realizzazione di cocktail. Distillati e liquori d’ autore ingredienti del classico aperitivo all’italiana verranno associati dai Barman del Gambero Rosso a prodotti provenienti da terre bagnate dal Mediterraneo come clementine, arance, limoni, spezie e prodotti aromatizzati per richiamare profumi e sapori del Mediterraneo
Freddo Mediterraneo
Il gelato entra in cucina! Il Maestro gelatiere Emilio Panzardi creerà espressamente per l’evento un gelato salato: il gelato gastronomico mediterraneo. Ultima tendenza della gelateria. Il gusto del classico gelato è legato ai prodotti del territorio ed ai sapori classici della gastronomia. Verdure, pesce, formaggio insieme, curando con particolare attenzione l’intensità aromatica del gusto e l’equilibrio caldo/freddo, per un risultato davvero sorprendente.
Brunch Mediterraneo.
Domenica 30 novembre 2014, dalle ore 12.00 alle ore 16.00
Napoli, Ristorante della Piscina Mostra d’Oltremare, ingresso auto via Terracina.

Costo del biglietto: € 25.
Evento fb Ufficiale: www.facebook.com/events/976221432392324
Per info e prenotazioni: 081 3119800-01, 3381691727, eventi.na@cittadelgusto.it

Pubblicato in: Novità

“I Drink Pink” e tutto si tinge di Rosa! Degustazione, food e music il 23 Luglio all’Hotel Royal Continental, ancora con Città del Gusto Napoli Gambero Rosso!

I drink pink Napoli 2014 cosa si fa

Domani, 23 luglio 2014 torna a Napoli il consueto appuntamento con “I Drink Pink”, una suggestiva degustazione dei migliori vini rosati selezionati dagli esperti Gambero Rosso.

Nell’elegantissima cornice dell’Hotel Royal Continental di Napoli, al 10° Piano con vista mozzafiato sul golfo più bello del mondo, gli “enoappassionati” si danno appuntamento.

Per assaggiare non solo i vini, ma anche i finger food degli chef del Gambero Rosso e i lievitati dei Pizzaioli della Città del gusto Napoli.

Città del gusto Napoli gambero rosso per i drink pink È proprio la Città del Gusto Napoli ad essere promotrice ed organizzatrice dell’evento, a garanzia di qualità e stile.

In Consolle, musica “da degustazione” selezionata dai Dj di Lunare Project…
per vivere il feeling dell’estate, del mare e delle emozioni in perfetta sintonia con il mood sofisticato ed elegante degli eventi firmati Città del gusto Napoli Gambero Rosso e Radio Yacht, la radio à porter dedicata agli spiriti liberi.

Lunare project i drink pink  2014 gambero rosso

È possibile votare via web i vini selezionati: http://www.gamberorosso.it/component/k2/item/1020055
I VOTI DEL WEB SI SOMMERANNO AI VOTI DEL PUBBLICO E A FINE SERATA VERRA’ PROCLAMATO IL ROSATO DELL’ANNO, così come il pubblico napoletano ha votato.

Ecco l’elenco dei numerosi i vini e delle aziende in degustazione, provenienti da tante regioni:

Cantina Lunae Bosoni
Ferghettina
F.lli Giorgi
Lombardini
Podere la Regola
Velenosi Vini
Tenuta Colli di Serrapetrona
Citra
Casale del Giglio
Marisa Cuomo
Sanpaolo – Magistravini
Fattoria La Rivolta
Tenuta Cavalier Pepe
Villa Matilde
Cantine Tora
Reale
Regina Viarum
Colli di Castelfranci
Cantine Iannella
Telaro
Fontanarosa
Alberto Longo
D’Alfonso del Sordo
CALOSM
Eméra

Durante la serata inoltre l’evento potrà essere seguito in contemporanea su Facebook, Twitter ed Instagram attraverso immagini, parole e sensazioni della serata, tramite l’ashtag #idrinkpink.
Un evento da non perdere: dal vino al gusto, dalla musica allo splendido panorama, alla musica d’ autore per la degustazione più glamour dell’ estate napoletana.

I drink pink Napoli 2014 cosa si faI DRINK PINK 2014
Biglietto d’ingresso € 20,00
EVENTO A POSTI LIMITATI. E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE
Per info e prenotazioni:
Tel. 0813119800-01
cell 3381691727
e-mail: napoli@cittadelgusto.it
e-commerce: http://bit.ly/IdrinkpinkNapoli

Facebook Fan Page: cittadelgustonapoli
Twitter: Cittadelgusto Napoli
Instagram: Città del gusto Napoli

#Eventi, #gamberorosso, #vini, #degustazioni

Pubblicato in: Enogastronomia per Eventi Social, Eventi in programma, Intrattenimento Smart - far del bene divertendo, anche in tv, Novità

Il futuro del Sud? Luminoso. Anzi “Leguminoso”!

Scopri l’ultima manifestazione gastronomica a Napoli targata Slow Food.

logo slowfood

 Mercato di 40 “bancarelle”, convegni,  Laboratori della Terra,  percorsi didattici per bambini e famiglie,  Laboratori e Teatri del Gusto  con affermati chef del panorama regionale e nazionale.

E’ Leguminosa.

cartellone leguminosa slow food Napoli

Evento internazionale dedicato ai legumi, “carne dei poveri” e patrimonio di straordinaria importanza per l’alimentazione umana.

legumi campania leguminosalegumi campania leguminosa

Dal 7 al 9 marzo 2014 a Napoli, l’evento concepito da  “Slow Food”  Campania.

L’inaugurazione si terrà presso la Galliera Umberto I con la partecipazione del Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro e del Sindaco di Napoli Luigi De Magistris;

Un evento a “impatto zero”, all’insegna della sostenibilità e del riciclo.

Al Mercato di Leguminosa saranno presenti gli ecotipi nazionali e internazionali più importanti del patrimonio leguminoso dell’umanità.

Uno dei responsabili del progetto, (e un amico che avevamo seguito anche per Buon Pescato Italiano), Antonio Puzzi ha appena pubblicato su Facebook alcune foto anteprima, che vi posto:

Prendete il taccuino, e segnatevi gli orari:)

Il Mercato dei produttori sarà aperto, presso la Galleria Umberto I, venerdì 7 marzo dalle 15,00 alle 21,00; sabato 8 marzo dalle 10,00 alle 21,00 e domenica 9 marzo dalle 10,00 alle 19,00. Negli stessi orari saranno fruibili anche l’Enoteca di Slow Wine, lo Spazio Birra e l’Olioteca di Slow Food Campania.

Vi rimando al comunicato ufficiale, per altri dettagli:

http://www.leguminosa.it/index.php/news/comunicati-stampa/25-leguminosa-2014

Oppure al sito www.leguminosa.it

Se riesco a essere presente all’evento vi posterò un pò di contenuti originali, per analizzare insieme quest’ennesima avventura.

Ora vi saluto e vi aspetto presto sul blog 🙂

Pubblicato in: Aperitivi - Il Prosciutto di Parma, Arricreammec, Gambero Rosso - Il meglio dell'Enogastronomia del Sud Italia, Novità

“Eccellenze Campane” -Una rivoluzione gastronomica senza precedenti, quella che si sta realizzando a Napoli. “Ò cuzztiel” salverà il mondo!

Il pane cafone salverà il mondo e dovrebbe
essere tutelato dal nostro testo costituzionale.
Nel Frattempo, a “Eccellenze Campane” potrete godervi “O’ Cuzztiell”.

In questo luogo, a Gianturco di Napoli, dove il tempo sembra fermarsi potrete contemplare per pochi attimi l’alveolatura dell’impasto del classico Panuozzo di gragnano.

Prima di lasciarvene sopraffare, addentandolo selvaggiamente.

O potrete avventurarvi in un percorso etilico speziato assaggiando la validissima Birra Artigianale Campana “Maneba”

Visitando questa nuovissima struttura di 2000 mq vi potrebbe capitare di sentire emergere un peccaminoso desiderio di gola alla vista di un meraviglioso Cioccolato.

E accontentare le endorfine consumando le delizie dello storico Gay Odin.

Uno stato di estasi, in un percorso olfattivo, visivo, gustativo.
Emozionale in definitiva.

E con un grande valore sociale:
per una terra piegata da problemi e scandali, in ultimo quello targato “Terra dei fuochi”, si riaccende una luce.
E non il fuoco di un cassonetto, ma una speranza:

Eccellenze Campane.
Un Progetto.
Una struttura, fino a pochi anni fa un’acciaieria in disuso, e oggi destinato alla produzione alimentare locale avvicinando produttori e consumatori finali.
Con un investimento su identità e gusto.

ECCELLENZE CAMPANE NAPOLI INAUGURAZIONE
Riqualificando una zona , troppo spesso in passato abbandonata all’invasione della Comunità Cinese molto presente in loco.
Convertendo questa “minaccia” in un’opportunità:
Un’occasione per intercettare nuovi e spaziosi mercati di sbocco.
Lo straniero da invasore potrebbe diventare cliente, perché no?

L’enogastronomia è una vocazione tutta Italiana, e come sull’esempio di Eataly di Farinetti, un’ottimo business.
Ebbene, Oscar non ce ne voglia, ma la Campania Felix è un’altra cosa.

Vengano da tutta Italia ad assaggiare e a sindacare quanto appena affermato.

Vengano a provare la carne cotta al momento sulla brace, o come dice la Perol stessa, sulla “Fornacella”.

image
O ancora la pizza di Vuolo,una pizza con 40 anni di storia.

La Frittura di Tubelli, mitico Maestro culinario della Tradizione.

E ancora pasta, salumi, mozzarella… Vino.

Un tripudio di sapori, genuini e identitari.
Che raccontano un territorio, culla della Dieta Mediterranea, da poco divenuta Patrimonio Immateriale dell’Unesco.

E non si fatica a comprendere la presenza delle Istituzioni in un progetto con un tale potenziale.
Non si fatica a comprendere come Il Sindaco De magistris e Il Presidente Caldoro non abbiano esitato a presenziare all’inaugurazione, e magari a imputarsi i futuri meriti.

Che però vanno tutti all’imprenditore Scudieri.
image
E alle aziende che con una scelta coraggiosa e in controtendenza rispetto al Sud Italia, hanno deciso di consorziarsi e di affrontare insieme il futuro.
Con già 100 nuove assunzioni all’attivo (visto? Non lo fa solo Mc Donald), e il potenziale di risollevare una popolozione.

Recitava Al Pacino in “ogni maledettissima domenica”:

– “O Noi risorgiamo come collettivo, o periremo individualmente”.

E anche qui a Napoli, dove la sfida avviene “ogni maledettissimo giorno” si vince soltanto insieme.

E così sia.

image

Pubblicato in: Eventi in programma, Novità

Cariati – Calabria “Buon Pescato Italiano”, ecco come si svolgerà. Il 18, 19 e 20 Agosto dedicati al pesce fresco del Mediterraneo.

addme

Pesce Fresco, cucina a km 0, musica, cooking show, poesia e le eccellenze della costa Jonica per la Manifestazione “Buon Pescato Italiano”.

image.

L’happening si terrà a Cariati, in Calabria, il 18, 19 e 20 agosto.

image
Io sono stato alla Conferenza Stampa di presentazione, invitato dal mio Amico Anotnio Puzzi, coordinatore dell’evento, e vi mostro i contenuti in questo video:

imageCome potete notare dal video si tratterà, non solo di un momento gustativo piacevole, con la presenza di aziende del calibro di “Igreco”, “Il Fortino” e altre eccellenze locali.
Si tratterà anche di un appuntamento teso a rafforzare la consapevolezza territoriale in un’ottica di sviluppo sostenibile e di valorizzazione dei proprio “tesori”.


Quindi tante attività, ma con uno spirito di interesse generale . Noi di hope ci saremo e daremo volentieri una mano.

Voi, se siete in vacanza, o siete del posto veniteci a trovare e proverete sensazioni di altri tempi.

Io nel mio piccolo ho già iniziato un mio percorso personale per arrivare un pò più pronto all’appuntamento, e vi posto un video che ho girato proprio pochi giorni fá nel porto di Cariati.


Il protagonista del video e’ il peschereccio “Francesco Padre” che con il suo capitano ci mostra il pescato del momento e ci spiega alcuni trucchi per riconoscere il pesce fresco.

Come vedete il mare regala tante sorprese, venitele a scoprire a “Buon Pescato Italiano” e la sua tappa Calabrese, in nostra compagnia e con “Sugherello”.

imageBuon pescato a tutti 🙂

P.s.
Se sei interessato a capire come riconoscere il pesce fresco ti consiglio questo link, con l’inchiesta delle Iene sulle truffe da mercato:
http://hopesocialentertainment.com/2013/05/26/le-iene-contro-truffa-pesce/

O anche quello di Striscia la notizia:
http://hopesocialentertainment.com/2013/05/30/striscia-la-notizia-svela-le-truffe-al-mercato-del-pesce/

http://addmefast.com/websites_widgets